Digital PR

Webmarketing: 6 consigli da non perdere, per un e-commerce perfetto

Webmarketing

Attrarre i visitatori sul vostro sito web  è un grande passo ma è solo il primo, di una lunga serie. Trasformare i visitatori  in acquirenti è una sfida  impegnativa, in cui molti venditori online falliscono. Le aziende perdono potenziali clienti in diverse fasi del processo di acquisto e questo, diventa un danno importante per chi genera business, attraverso gli shop online.  Conn qualche consiglio di webmarketing potrete risolverlo!

webmarketing

In questa immagine ho espresso quanto spesso avviene online, con l’abbandono, da parte dell’utente, della HOMEPAGE, in grafici analitici questo fenomeno viene definito FREQUENZA DI RIMBALZO oppure l’abbandono, da parte dell’utente, durante la ricerca del prodotto o ancora, l’abbandono del sito web dopo aver ricercato il prodotto stesso o peggio l’abbandono del carrello (che purtroppo avviene molto più frequentemente di quanto si pensi) e per ultimo, dato molto fastidioso, la mancata ripetizione dell’acquisto. Esamineremo in questo articolo punto per punto, in modo tale da poter individuare, assieme, la soluzione migliore.

 

ABBANDONO DELLA HOME PAGE

Ci sono molti motivi per cui  un visitatore può dare un’occhiata alla HOME PAGE di un’azineda e decidere di andarsene, uno dei principali motivi per cui lo si fà è dato proprio, da una pubblicità sbagliata. Nell’atrarre i visitatori, le aziende affermate che operano sia sul proprio sito web che nel marketplace  hanno un vantaggio rispetto a quelle che utilizzano, unicamente, il proprio sito, perché le persone sanno per esperienza ciò che loro vendono; ma anche i brand affermati possono perdere una significativa percentuale di visitatori, dalla proprio hame page.

La grandezza dell’azienda non varia assolutamente questo dato. Spesso questo è dovuto dalla progettazione scadente di alcune funzionalità, come un sito web che richiede troppo tempo nel caricamento oppure una struttura di naviazione confusa; entrambi possono allontanare i visitatori.

ABBANDONO DURANTE LA RICERCA DEL PRODOTTO

In genere i consumatori che abbandonano il sito web mentre stanno valutando ancora l’offerta,  lo fanno perché non riescono a trovare cià che relamente stanno cercando. Forse la selezione è troppo ristretta oppure l’acquirente è a corto di idee per fare un regalo.  I migliori venditori superano questi problemi, suggerendo ai visitatori altri prodotti da acquistare (Potrebbe piacerti anche…) e indirizzandoli a una Whish list.

ABBANDONO DOPO IL REPERIMENTO DEL PRODOTTO

Anche dopo aver cercato ciò che desideravano, molti consumatori online non riescono a conlcudere l’acquisto. I motivi possono essere molti: Per esempio gli utenti che decidono di non acquistare i regali natalizi online, potrebbero effettivamente voler vedere il prodotto fisico oppure, in maniera più vicino alla realtà, prima di acquistarlo. Immagini di piccole dimensioni e scarse informazioni del prodotto, impedisocno a molti utenti di acquistare online.  Anche gli articoli esauriti e i prezzi elevati agiscono da deterrenti.

Per arginare  l’ondata di definizione  dei clienti in questa fase del processo di acquisto,  alcuni venditori online si sono dotati di una funzine di chat live, così che gli acquirenti possano trovare una risposta accurata e si sentano aiutati durante il proprio shopping online e avere, in tempo reale, risposta alle proprie domande.

ABBANDONO DEL CARRELLO

Il motivo principale per cui i clienti online interrompono il prorpio shopping online, è la difficoltà di completare l’acquisto stesso.  Altri motivi includono i costi di spedizione troppo alti e preoccuapzione circa gli strumenti di pagamento. In questa fase finale di valutazione dell’acquisto, le aziende multicanali che hanno già costruito un brand forte e clienti fedeli offline, hanno meno probabilità di perdere la vendita. Se volete realmente assicurari la chiusura dell’acquisto dovrete dotarvi di un processo di checkout efficiente, che riduca al minimo le quantità di informazioni che gli acquirenti devono inserire e consenta di concludere la vendita il più rapidamente possibile.

MANCATA RIPETIZINE DELL’ACQUISTO

E’ probabile che un cliente abituale sia più profittevole di uno nuovo, perchè gli acquirenti abituali tendono a spendere di più. Uno dei motivi principali per cui i clienti non ritornano, sono i problemi di consegna. Poichè le aspettative dei clienti, circa le consegne sono molto alte, i professionisti del Webmarketing  devono costruire o esternalizzare un sistema di back-end che soddisfi e superi le esigenze dei clienti. Anche la gestione delle aspettative dei clienti è importante!

Nel caso di articoli esautiri o consegne ritardate, è meglio dare agli acquirenti la brutta notizia prima che effettuino un ordine, piuttosto che inviare un’e-mail di riepilogo dell’ordine stesso, come molti rivenditori online fanno. Il risultato di una notizia tempestiva potrebbe causare la mancata vendita, ma far si che l’acquirente apprezzi sicurmanete la vostra onestà e conservare una relazione a lungo andare, anche molto più redditizia.

WEBMARKETING i consigli utili per non perdere gli acquisti

Come avete potuto leggere, in questo articolo ho  trattato i punti fondamentali che vanno a spiegare la perdita economica, lamentata molto spesso dai gestori degli e-commerce. L’articolo può essere molto utile anche per chi dispone di un sito web perchè, la frequenza di rimbalzo, descritta sopra è l’elemento peggiore e il punto di debolezza di molte aziende che decidono di guadagnare, dalle visite del proprio sito web.

Come vi scrivevo prima, quando si analizza il proprio sito, io per piacere ad abitudine utilizzo Google Analytics, la FREQUENZA DI RIMBALZO è il dato peggiore e se questa ha un punteggio alto, vuol dire allora che la strategia che avete attuato è assolutamente sbagliata. Anche nel webmarketing e tutte le sue strategie, la quantità è senza dubbio molto più importante della qualità.

Webmarketing

Molto importante è anche il caricamento del vostro sito web, fatevi  seguire da un webmaster, noi ne abbiamo diversi all’interno, (se avete necessità di una consulenza gratuita, potete andare nella pagina CONTATTI oppure attraverso la chat online, presente sul nostro sito e richiedere una conuslenza senza impegno), vi aiuterà ad ottimizzare il vostro progetto digitale in maniera eccellente, in modo tale che l’utente non scappi via ed essere anche premiati da Google, con l’indicizzazione.

webmarketing

In ultimo, ma non per utlimo, ricordate che se vendete prodotti dovete mostrarli, quindi vi consiglio di caricare immagini grandi, che si avvicinano molto alla realtà, prediliggete i formati webp, sono molto più leggeri dei jpg e png, poi se avete video, utili per far comprendere la grandezza del prodotto, proprio come fosse nella realtà, caricateli.

Oggi l’utente ama fare shopping online ma dovrete metterlo nella condizione di poter acquistare dal vostro e-commerce. Anche questo vuol dire attrarre clienti. Diventate la vetrina di voi stessi!! Ricordate anche di permettere pagamenti in modo sicuro e fatevi lasciare recensioni, per ogni acquisto, in modo tale che il vostro shoponline sia può autorevole e se poi riceverete una recenzione negativa, fate come noi Digital PR lavoratelo, cercando di risolvere il problema che ha poi generato una recenzione negativa, per trasformalo in positivo e convertire un utente in un cliente fidelizzato.

Ecco con questo articolo  spero di esservi stata utile ed aiutarvi, anche se indirettamente, nel lancio del vostro shop online! Come sempre per ogni informazione e/o supporto, siamo tutti noi a completa disposizione. Vi ricordo ancora una volta che le nostre consulenze online, sono tutte completamente gratuite. Con qualche piccolo accorgimento, il vostro e-commerce volerà verso il successo!

RIMANIAMO IN CONTATTO! 😎

Ci piacerebbe aggiornarti con le nostre ultime notizie! Promettiamo che non invieremo mai spam. Dai un'occhiata alla nostra Informativa sulla privacy[Privacy Policy] per maggiori dettagli.

Related posts

Giro d’Italia 2023 con le cravatte Cilento 1780

Digital PR

Fratelli Rossetti ha riaperto a Roma in una nuova veste

Digital PR

Appuntamenti qualificati, come generarli?

Digital PR

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Sconto del 10% se paghi su carta, sul nostro shop b2b
Get the latest business resources on the market delivered to you weekly.