Digital PR

Montecatini Terme, una città da scoprire in occasione di Food&Book

Montecatini Terme Food & Book

Una città da scoprire per chi verrà a Montecatini Terme per la prima volta in occasione del Festival Food&Book, per tornare poi nella Città giardino, ricca di suggestioni culturali e della sua impronta liberty.

 

Montecatini Terme, il Cuore della Toscana, in posizione baricentrica rispetto ai punti d’interesse del turismo culturale e la tradizione di accoglienza, promuove l’impronta liberty e la grande connotazione verde della pineta e delle colline. Montecatini Terme è certamente meta di turismo internazionale, che dopo aver sofferto come altre realtà simili il periodo pandemico, è tornata ai suoi livelli abituali nonostante un calo dello stock di camere dovuto a una flessione della dotazione alberghiera.

Soggiornare a Montecatini, permette, con standard di ospitalità adeguati, di trascorrere una vacanza in Toscana potendo alternare liberamente trasferte in altre realtà che distano non più di mezz’ora d’auto (Firenze, Pisa, Lucca, Versilia, solo per citarne alcune e senza voler far torto a nessuno, da Vinci col suo Leonardo a Pistoia che nel corso degli ultimi anni ha riscoperto un ruolo attivo nelle dinamiche turistiche regionali) a giornate da trascorrere in città. Molte, infatti, sono le strutture che possono essere utilizzate o possono essere visitate durante il soggiorno.

PROPOSTE A MONTECATINI TERME

Cominciamo dallo sport: campi da tennis, campo da golf, impianto di tiro a volo, campi di calcetto, di padel, collina a due passi per gli amanti del ciclismo, piscine, l’infrastrutturazione cittadina è di buon livello e, per quanto riguarda la parte di proprietà pubblica, in corso di miglioramento e oggetto di investimenti ormai alle porte.

Non tutti, ovviamente, sono interessati alla pratica sportiva, per cui l’offerta si estende dal normale intrattenimento, dai locali della movida a cinema e teatro che presentano sempre spettacoli di buona fattura per poi andare al lato più squisitamente culturale di una visita a Montecatini Alto, con le sue strutture che risalgono ai primi secoli dopo l’anno Mille, magari prendendo la Funicolare data 1898 e fermandosi per un ristoro in Piazza Giusti. Montecatini Alto presenta un’immagine completamente diversa rispetto a quella granducale, degli stabilimenti termali, del Tettuccio di Verdi, Puccini, Leoncavallo e delle Tamerici, dove si trova ampia presenza dell’attività del fenomenale decoratore, ceramista e pittore che fu Galileo Chini, di cui quest’anno ricorre l’anniversario dei 150 anni dalla nascita.

Un ventaglio di offerte vasto, che spazia nel tempo e dovrà  concludersi con una visita al Montecatini Contemporary Art che propone in tutto il corso dell’anno iniziative espositive di sicuro pregio ed ospita, sempre disponibile alla vista del frequentatore, una  delle più grandi tele mai realizzate dall’artista catalano Joan Miró, maestro del Surrealismo e grande protagonista del Novecento.

Accanto a questo sono realizzate varie manifestazioni, spesso su iniziativa o col supporto del Comune: fra esse spicca certamente Food&Book, appuntamento ormai classico legato al mondo del libro e dell’enogastronomia che richiama in città professionisti di fama nazionale e permette momenti di riflessione e approfondimento culturale.

Montecatini terme

 

IL PROGRAMMA

Giovedì 26 ottobre 2023

  •  Ore 10.00 Terme Tamerici – Inizio delle attività. Presentazione dello staff di Food&Book, saluti dei rappresentanti del Comune di Montecatini Terme;
  •  Ore 11.00 Terme Tamerici – Gli Istituti Alberghieri e Agrari partecipanti si presentano: interventi degli studenti che racconteranno il loro Istituto illustrandone l’attività e case history di successo;
  •  Ore 12.00 Visite guidate al Frantoio di Montecatini Terme e alla Neri Industria Alimentare di Lamporecchio;
  •  Ore 12.30-14.00 Terme Tettuccio, Caffè storico – Piatto dello chef. Organizzazione Tettuccio Bar;
  •  Ore 14.30 Visite guidate al Frantoio di Montecatini Terme e alla Neri Industria Alimentare di Lamporecchio;
  •  Ore 15.00 Terme Tamerici – “La biodiversità agroalimentare: il pomodoro”. I prodotti orticoli portano uno straordinario patrimonio di biodiversità. Il caso del pomodoro è estremamente interessante. Fin dal suo arrivo nel vecchio continente dalle Americhe il patrimonio genetico del pomodoro è stato elaborato con opera di selezione e ibridazione posta in essere prima dagli agricoltori e successivamente dai genetisti. Il risultato è una formidabile offerta conformata non solo alle differenti condizioni pedoclimatiche di coltivazione ma anche alle differenti esigenze gastronomiche e di mercato. Workshop con valutazioni organolettiche e di cucina: interviene Duccio Caccioni con una presentazione e degustazione di pomodori che saranno una piacevole scoperta;
  •  Ore 16.30 Terme Tamerici – “Un mondo in evoluzione: il cambiamento climatico e il cambiamento della produzione agricola”. Il cambiamento climatico sta diversificando la produzione agricola anche in Italia. Alcune specie, come per esempio l’olivo, stanno salendo verso Nord e nel Sud vi è la crescita della coltivazione, per esempio, di specie frutticole esotiche come il mango o l’avocado con valutazioni organolettiche e di cucina. Workshop a cura di Duccio Caccioni, direttore marketing di Caab Mercati.

Montecatini terme food & book

La nostra area Digital PR come oramai sapete, ama raccontare  tutte le proposte turistiche e se queste sono accompagnate da aventi culturali e culinari così importanti, visto il periodo che stiamo vivendo, diventa una forma di comunicazione realmente importante per diversi fattori. Prima di tutto eventi del genere incusiosiscono l’utente che ha sempre più necessità e desiderio di volersi rilassare, in centro dal valore storico come Montecatini Terme  e poi, soffermarsi nei dialoghi con professionisti che, da sempre, si occupano di curare, con estrema attenzione, ciò che viene portato sulle nostre tavole, è sicuramente piacevole.

Una settimana di eventi, incontri ed assaggi, immerci nella storia e relax non possiamo certo perdercela, quindi, se volete godervi un week end lungo, nella prossima settimana, non mi resta che invitarvi all’evento, appena raccontato. In questo articolo ho inserito il programma di apertura, di Giovedì 26 Ottobre, nei prossimi che seguiranno, vi racconteremo i convegni, gli incontri e la cena di gala in onore di Eduardo De Filippo.

Per questo motivo, non perdiamoci di vista, anzi preparatevi con noi, a vivere un, meraviglioso,  week end in Toscana!

RIMANIAMO IN CONTATTO! 😎

Ci piacerebbe aggiornarti con le nostre ultime notizie! Promettiamo che non invieremo mai spam. Dai un'occhiata alla nostra Informativa sulla privacy[Privacy Policy] per maggiori dettagli.

Related posts

Milano Fashion & Jewels: La Nuova Vetrina dell’Eccellenza tra Moda e Gioiello

Digital PR

Harmont & Blaine e AS Roma Femminile: Un’Alleanza di Stile e Sportività

Digital PR

Stop al telemarketing selvaggio

Digital PR

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Sconto del 10% se paghi su carta, sul nostro shop b2b
Get the latest business resources on the market delivered to you weekly.