Digital PR

AL VIA IL GREENVESTING FORUM 2023

GreenVesting Forum

GREENVESTING FORUM A Milano venerdì 27 ottobre 2023 dalle ore 15:30 alle ore 21:00 presso «Le Village by Crédit Agricole» in Corso di Porta Romana 61, si rinnovano gli stati generali della finanza alternativa sostenibile, convocati lo scorso anno per la prima volta in Europa da Ener2Crowd.com, la piattaforma ed app numero uno in Italia per gli investimenti green.

Con il claim «Fai Contare la Tua Voce con Noi» si rinnovano gli stati generali della finanza alternativa sostenibile. L’appuntamento è per venerdì 27 ottobre 2023 a Milano, a partire dalle ore 15.30, presso «Le Village by Crédit Agricole» in corso di Porta Romana 61, ecosistema aperto che sostiene ed accelera l’innovazione delle giovani aziende, di cui Ener2Crowd.com fa parte.

Convocati lo scorso anno per la prima volta in Europa proprio da Ener2Crowd.com, la piattaforma ed app numero uno in Italia per gli investimenti green, quest’anno il GreenVesting Forum (#GVF23) vuole affrontare 3 grandi temi che riguardano gli aspetti sociali, economici e politici della transizione energetica, proponendo 3 tavoli tematici a cui i presenti parteciperanno con lo scopo di scegliere le azioni da far perseguire ad Ener2Crowd nel perimetro delle attività benefit.

«Vogliamo dare ancora più voce alla comunità dei nostri investitori —ed anche a tutti i cittadini che parteciperanno all’evento— in relazione a ciò che sentono prioritario nelle loro vite per sostenere un giusto cambiamento» sottolinea Giorgio Mottironi, CSO e co-fondatore della società benefit Ener2Crowd, Chief Analyst del GreenVestingForum, nonché Special Assistant to the Secretary-General for Environmental and Scientific Affairs dell’Organizzazione Mondiale per le Relazioni Internazionali (WOIR).

GreenVesting Forum

Grazie ad Ener2Crowd, che ha portato in Italia una piattaforma che è ancora oggi l’unica interamente ed esclusivamente dedicata alla finanza alternativa green, l’evento è pensato come un momento di incontro tra i vari stakeholder che possono potenziare e beneficiare della transizione energetica sostenibile per raggiungere —tra finanza, pianeta e persone— un “accordo” idoneo a risolvere la grave crisi climatica, favorendo la transizione energetica dei nostri territori.

«Imprenditori, manager, investitori, osservatori ed esperti del settore dell’energia e del fintech e cittadini si confronteranno in una serie di incontri che hanno lo scopo di avvicinare le persone alle imprese ed i capitali alle opportunità, creando e condividendo ricchezza economica, ambientale e sociale» spiega Giorgio Mottironi.

«Questo secondo GreenVesting Forum sarà per noi un’occasione importantissima che ci permetterà di coinvolgere nuove persone nella visione di un investire sostenibile quale opportunità e strumento di progresso per tutti e nel contempo mantenere e potenziare una vera e duratura relazione con chi ha finora creduto nella nostra visione e nel modo in cui vogliamo costruirla» commenta Niccolò Sovico, CEO e co-fondatore di Ener2Crowd, che proprio per questo nel 2020 venne scelto da Forbes quale uno dei 30 talenti globali under-30 dell’anno.

«Siamo una comunità e vogliamo che la nostra identità sia condivisa e costruita tramite il dialogo con le persone che credono in noi. Una finanza fatta da loro e per loro non può “nascondersi” dentro gli uffici o dietro uno schermo, ma deve assolutamente incontrare ed ascoltare a cadenze regolari la sua community di riferimento per cercare un confronto ed elevare l’esperienza di ciascuno di noi» dice con orgoglio il CEO di quella che è di fatto la più grande comunità di investitori etici in Italia e che punta a divenire la più importante in Europa, grazie all’apertura del mercato unico degli investimenti digitali riservati al “crowd”.

Vero è infatti che Ener2Crowd.com è già stata scelta da oltre 10 mila persone in Italia, con oltre 5 mila conti digitali attivi che hanno contribuito a finanziare oltre 20 milioni di euro di progetti sostenibili, cogliendo un’opportunità di redistribuzione della ricchezza che si contrappone alla possibilità che la transizione si trasformi in una nuova forma di “neocolonialismo green” i cui benefici rimangano nelle mani delle sole grandi potenze finanziarie, mentre tutti noi veniamo distratti da altri problemi o subiamo la pressione dello scetticismo (apocalypse fatigue).

Anche di questo si parlerà al #GVF23 che, come lo scorso anno, sarà realizzato a “bilancio zero emissioni” (gli impatti in CO2 equivalente legati alla presenza di ospiti, spostamenti, catering, prodotti e consumi energetici verranno bilanciati attraverso progetti di riforestazione). Ed anche quest’anno Ener2Crowd offrirà un sostegno concreto all’arte attraverso un’iniziativa che questa volta prevede anche un’asta di beneficenza. Sempre più eventi si stanno organizzando con basso impatto di  emissioni Co2, sul nostro blog ne abbiamo parlato proprio qualche giorno fa, raccontandovi un evento fieristico, pronto ad accogliere migliaia di persone, nel rispetto dell’ambiente. Un argomento oramai, molto caro a tutti!

Ad avere già confermato la loro presenza i più importanti nomi del settore dell’energia e del fintech e —naturalmente— un gran numero di GreenVestor, persone che con i loro sogni, le loro speranze ed i loro bisogni sono il fulcro e l’energia più importante a sostegno della missione quotidiana di Ener2Crowd.com.

Per ulteriori informazioni o per registrarsi all’evento (la partecipazione è gratuita, ma i posti sono limitati) è possibile utilizzare il formulario alla url: https://greenvestingforum.it/greenvesting-forum-2023/  oppure —per i giornalisti— richiedere l’accredito inviando una email a: press@sharing-media.com

Come descritto sopra, l’ambiente è un tema molto caro a tutti, sempre più aziende sono impegnate nella produzione di prodotti al risparmio energetico e sempre più eventi sono a basso impatto di inquinamento ambientale, grazie anche all’energia rinnovabile che alimenta i grandi padiglioni, dove spesso avvengono le fiere.

Noi Digital PR spesso abbiamo raccontato storie di successo, nel settore moda, con il Fashion Magazine InVoga Magazine e nell’arredamento, raccontando come alcune aziende, producono  abiti, accessori ed arredamenti, con materiale da riciclo e con macchinari a basso impatto ecologico.

Un tema molto caro anche a noi che ci piace raccontare, sempre.

Diffondete la cultura del rispetto ambientale, se di vostro interesse il nostro articolo condividetelo pure con i vostri canali social, utilizzando l’hastagg #iofaccioladifferenza

RIMANIAMO IN CONTATTO! 😎

Ci piacerebbe aggiornarti con le nostre ultime notizie! Promettiamo che non invieremo mai spam. Dai un'occhiata alla nostra Informativa sulla privacy[Privacy Policy] per maggiori dettagli.

Related posts

Harmont & Blaine e AS Roma Femminile: Un’Alleanza di Stile e Sportività

Digital PR

HOMI Fashion & Jewels, il via dal 15 al 18 Settembre

Digital PR

Marketing Digitale e Digital PR

Digital PR

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Sconto del 10% se paghi con carta, sul nostro shop b2b
Get the latest business resources on the market delivered to you weekly.